Bonus di benvenuto come funzionano: tipologie ed esempi

20 Settembre 2020
par Concetta D'apote

Link Commerciali | Si applicano T&C | 18+

Vi siete mai chiesti cosa sono e come funzionano i bonus di benvenuto, come riconoscere i migliori, quali criteri considerare e come fare a partecipare alla promozione una volta iscritti? In questa guida cerchiamo di spiegare in dettaglio il concetto di bonus di benvenuto, sia esso per le scommesse o per altri prodotti, e cosa valutare prima di accettare una promozione. 

Cos’è un bonus di benvenuto?

Per prima cosa cerchiamo di chiarire cosa si intente per Bonus di Benvenuto. Molti operatori di gioco e scommesse offrono ai nuovi registrati la possibilità di ottenere un “bonus” ovvero una promozione vantaggiosa che permette di giocare gratis (attraverso i free spins ad esempio), ottenere una maggiorazione sull’importo depositato sul conto, essere rimborsato in caso di scommessa perdente, partecipare a premi e bonus progressivi e così via. Si tratta di una modalità adottata dai siti di scommesse per attrarre nuovi utenti.

I bonus di benvenuto, come dice la parola stessa, si rivolgono esclusivamente ai nuovi clienti, ovvero coloro che non hanno già un conto gioco attivo con lo stesso operatore. Quindi parliamo di una promozione alla quale è possibile accedere esclusivamente alla prima iscrizione. 

bonus benvenuto

Quanti bonus di benvenuto esistono?

Chiarito il concetto di welcome bonus, passiamo ora a capire quali sono le tipologie di bonus più in uso. A dire la verità, oggigiorno ne esistono delle più diverse, soprattutto se consideriamo che ogni operatore applica “la propria ricetta” mescolando e accorpando più varianti di bonus in un unico solo.

Si può quindi pensare a bonus che integrano il rimborso sulla prima giocata (perdente) e la maggiorazione sul primo deposito, o ancora, promozioni di benvenuto che permettono di ottenere un ricompenso all’invio del documento di identità + free spins per provare i giochi da casinò. Insomma, le combinazioni come potete immaginare sono tantissime. Sì, ma vi starete domandando, quali sono i bonus di benvenuto più comuni? Noi esperti abbiamo cercato di raggruppare le tipologie più frequenti ed ecco la nostra sintesi:

Bonus invio del documento

Si tratta del bonus spesso legato alla verifica del conto dove l’utente è tenuto ad inviare una copia fronte retro del documento di riconoscimento per finalizzare la registrazione e permettere all’operatore di verificarne la validità. L’importo non è altissimo e spesso varia dai 5€ ai 10€.

Bonus % del primo deposito

È sicuramente tra quelli più storici ed utilizzati dagli operatori di scommesse in quanto facile da intendersi sia per gli utenti sia per quanto riguarda i termini e le condizioni che ad esso si applicano. Per fare un esempio, un bonus benvenuto sulle scommesse 100% dell’importo depositato fino a 50€ vorrà dire che depositando 50€, si avrà sul conto un bonus del 100% di 50€. L’utente che avrà ottenuto questo bonus vedrà sul suo conto di gioco 100€ pari a 50€ depositati e 50€ di bonus.

bonus primo deposito

Bonus sui primi 3 depositi

Questa promo, che molto assomiglia a quella vista in precedenza, si estende per un periodo che può andare dai 30 giorni ai 90 giorni. L’intento del bookmaker è quello di dilazionare il bonus su un periodo più lungo e tenere stretto l’utente affinché compia 3 depositi “maggiorati” dalla promozione di benvenuto. La percentuale di bonus sul deposito potrebbe essere la stessa nel caso delle 3 ricariche oppure progressive, facendo in modo che il terzo deposito sia più “allettante”. Un esempio? La promozione potrebbe prevedere 50% sul primo deposito fino a 100€; 100% sul secondo deposito fino a 200€ e 200% del terzo deposito fino a 400€.
Normalmente questi bonus di benvenuto sono più spesso riscontrabili nella sezione Casino e Slot, ma non è detto che la meccanica non possa applicarsi anche alla sezione Sport.

Bonus senza deposito

Il bonus senza deposito rappresenta senza dubbio l’eldorado degli scommettitori. Il suo nome rivela già la grande particolarità apprezzata dagli utenti. Trattandosi di “senza deposito” l’utente vede accreditarsi sotto forma di soldi bonus un importo sul conto gioco con cui già poter divertirsi senza bisogno di effettuare un deposito di denaro. Gli importi che abbiamo potuto raccogliere confrontando vari siti di scommesse variano dai 10€ ai 30€ secondo l’operatore e di solito possono essere investiti in una sezione particolare, sia essa Scommesse, Poker, Casino, Lotto e via dicendo.

Purtroppo di queste offerte non ce ne sono abbastanza e gli utenti devono ripiegare su bonus di benvenuto che prevedono una prima ricarica sul conto.

Rimborso perdite e Rimborso prima giocata

Il bonus sul rimborso potremmo sommariamente dividerlo in due sottocategorie: quello che prevede le perdite (giornaliere, settimanali o mensili) e quello che riguarda la prima scommessa (sia essa vincente o perdente).

Si tratta di due meccaniche piuttosto diverse:

  1. nel primo caso, il rimborso perdite avviene applicando una percentuale (es. 50%) sulla spesa giornaliera, settimanale o mensile (importi giocati – importi vinti) sulle scommesse sportive ed è corrisposto entro un limite (un giorno in particolare della settimana o alla data prestabilita dai termini e condizioni).
  2. nel caso di rimborso sulla prima giocata, l’operatore si impegna a risarcire l’utente sull’importo della prima scommessa a prescindere dall’esito sia essa vincente o perdente. Attenzione, anche in questo caso si applicano termini e condizioni ben particolari che potrebbero prevedere criteri quali: quota minima, n. di eventi minimo nel caso di multiple, scommesse pre-match e live e così via.

In realtà esisterebbe anche una terza opzione che riguarda il rimborso sulla prima giocata perdente. In questo caso la differenza con ilrimborso sulla prima giocata è che questa deve risultare non vincente.

Bonus scommesse in tranche

Alcuni siti di scommesse, da qualche tempo, hanno anche messo nel mercato dei bonus ottenibili in tranche. Parliamo nel dettaglio di promozioni che si “sbloccano” in più tranche e rispettando i criteri dettati dal bookmaker. Per facilitare la comprensione facciamo un esempio:

Potremmo trovarci di fronte ad un bonus di benvenuto che prevede 240€ in tranche settimanali di 10€ nei primi 6 mesi di partecipazione al Club Scommesse. Per partecipare è necessario puntare almeno 25€ a settimana su multiple a linea singola di 3 o più selezioni (quota min. 3.00).

Tuttavia, questa promozione non è molto frequente tra gli operatori per cui vi sembrerà più familiare riconoscere il bonus sul deposito o quello sull’invio del documento.

Bonus invita un amico

Il bonus invita un amico è una promozione non esclusiva al mercato del gambling. Essa infatti è presente in tante strategie di marketing di altri settori come e-commerce, banking, e molti altri. Si tratta del cosìdetto “passaparola” che però premia l’utente (e anche l’amico) con un bonus di solito attorno ai 5€-10€ a nuovo iscritto. È pertanto facile da ottenere in quanto basterà presentare, tramite link o codice, un nuovo giocatore per ottenere una ricompensa.

bonus invita un amico

Quali sono i criteri per ottenere un bonus di benvenuto

Passiamo ora a capire come fare per ottenere un bonus di benvenuto. Immaginiamo di avete scelto e selezionato un operatore tra i tanti con licenza ADM in Italia (in questa pagina potrete confrontare tutti i maggiori bonus sulle scommesse) e ora tocca passare all’atto: come ottenerlo?

Iscrizione e maggiore età

Il primo criterio potrebbe essere rappresentato dall’iscrizione ad un sito scommesse. Questa infatti è concessa solo ed esclusivamente a utenti residenti in Italia e di età non inferiore a 18 anni. A questo punto, se avete i criteri citati, potrete accedere al formulario di registrazione e compilare tutti i campi obbligatori. Il bonus di benvenuto è tra le richieste opzionali: l’utente può infatti scegliere di selezionare un bonus tra quelli proposti o utilizzare un codice promozionale (se previsto dalla promozione).

Il nostro consiglio è quello di leggere sempre termini e condizioni del bonus che volete ottenere prima della registrazione valutando quindi se è conveniente nel vostro caso.

Selezione bonus o uso del codice

Una precisazione riguarda il momento in cui è possibile selezionare un bonus. Potreste trovarvi di fronte al caso di selezione durante la registrazione e quindi prima della conferma dell’apertura conto gioco, oppure dopo l’iscrizione nel momento in cui dovrete effettuare il primo deposito. 

Rispetto dei termini e condizioni

Altri criteri riguardano più in generale il rispetto dei termini e condizioni delle promo. In totale trasparenza riteniamo che molte di esse non siano facilmente rispettabili da tutti gli utenti, soprattutto per i giocatori saltuari e principianti. Se dovesse rientrare in quel gruppo di giocatori novelli alla ricerca di un bonus per “divertirsi” e testare nuovi giochi, allora optate per offerte di benvenuto più semplici come l’invio del documento magari associato al rimborso sulla prima scommessa. Al contrario se sentite di avere una certa costanza e maturità nelle scommesse, potete valutare bonus più a “lungo termine” che prevedono sblocco in tranche o % sui primi 3 depositi.

18+ Gioca Responsabilmente genziadoganemonopoli Istituto Superiore di Sanità