Link Commerciali | Si applicano T&C | 18+

E così, alla 13esima giornata di questo campionato di Serie A, è arrivata la prima sconfitta stagionale per Napoli e Milan che interrompono contemporaneamente la propria striscia di imbattibilità che durava da inizio stagione. A gioire sono l’Inter e la Juventus che accorciano sulle prime della classe e si rifanno prepotentemente sotto nella lotta scudetto. 

Il Milan e il Napoli perdono l’imbattibilità

Chi l’avrebbe pronosticato? Anche i siti di scommesse erano in dubbio, nonostante i bonus benvenuto scommesse e le quote aggiornate minuto per minuto. Dopo un percorso netto che le aveva portate in coppia in testa alla classifica con un vantaggio significativo su tutte le inseguitrici, questa 13esima giornata è stata fatale sia al Napoli e che al Milan. Mentre i rossoneri nell’anticipo del sabato sono usciti sconfitti con il rocambolesco risultato di 4-3 dall’Artemio Franchi di Firenze contro la squadra di Vincenzo Italiano, i partenopei hanno dovuto soccombere all’Inter che si è portata a casa l’incontro con il risultato di 3-2.

Sia i rossoneri che gli azzurri, tuttavia, hanno dimostrato di essere delle squadre che hanno tutti i mezzi per sognare lo scudetto sino al termine del campionato ma ora inevitabilmente dovranno iniziare a preoccuparsi dell’Inter di Simone Inzaghi che dopo un avvio di stagione complicato ha ingranato la marcia giusta e ora fa paura a tutte le squadre di vertice. Il tecnico piacentino ha trovato la quadra soprattutto in fase offensiva e il merito è principalmente del Tucu Correa, con l’ex Lazio che è stato l’uomo decisivo nella vittoria contro il Napoli.

Ora l’Inter è a meno quattro

L’Inter si era presentato ai nastri di partenza di questo campionato come la squadra da battere. I nerazzurri, reduci dallo scudetto dell’anno passato, in estate avevano dovuto subire passivamente le partenze di Conte, Hakimi e Lukaku ma il direttore sportivo Marotta è riuscito egualmente a mettere in piedi una squadra estremamente competitiva. La vittoria nello scontro diretto contro il Napoli permette ai nerazzurri di portarsi a -4 dal Milan e dal Napoli che guidano la classifica in coppia e, soprattutto, lascia intendere che ancora una volta Lautaro e compagni si giocheranno lo scudetto fino alla fine della stagione. Sorride anche la Juventus di Massimiliano Allegri che torna alla vittoria sul campo della Lazio grazie a una doppietta su rigore di Leonardo Bonucci.

Ora i bianconeri tornano a credere in una rimonta che sarà difficile ma che non appare più impossibile. Inter, Napoli e Milan restano le favorite per lo scudetto, ma occhio anche all’Atalanta che sta iniziando a girare a marce elevate.

18+ Gioca Responsabilmente genziadoganemonopoli Istituto Superiore di Sanità